assicurazione, ciò che c’è da sapere per viaggiare tranquilli

Etlim Travel Srl, in collaborazione con FILO DIRETTO ASSISTANCE (Gruppo Filo diretto Assicurazioni), Compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato per la tutela di tutti i propri Clienti Viaggiatori, degli specifici prodotti assicurativi a condizioni contrattuali particolarmente interessanti.


ESTRATTO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA 

ASSISTENZA SANITARIA: FILODIRETTO TOUR

ANNULLAMENTO VIAGGIO: FILODIRETTO EASY


GARANZIE INCLUSE IN AUTOMATICO (FILODIRETTO TOUR): ASSISTENZA ALLA PERSONA / RIMBORSO SPESE MEDICHE / BAGAGLIO


Art. 2.2 - Consulenza medica telefonica

Art. 2.3 - Invio di un medico in Italia

Art. 2.4 - Segnalazione di un medico all'estero

Art. 2.5 - Monitoraggio del ricovero ospedaliero

Art. 2.6 - Trasporto sanitario organizzato

Art. 2.7 - Rientro dei familiari o del compagno di viaggio

Art. 2.8 - Trasporto della salma

Art. 2.9 - Viaggio di un familiare in caso di ospedalizzazione

Art. 2.10 - Assistenza ai minori

Art. 2.11 - Rientro del viaggiatore convalescente

Art. 2.12 - Prolungamento del soggiorno

Art. 2.13 - Invio urgente di medicinali all'estero

Art. 7.14 - Interprete a disposizione all'estero

Art. 2.15 - Anticipo spese di prima necessità

Art. 2.16 - Rientro anticipato

Art. 2.17 - Spese telefoniche/telegrafiche

Art. 7.18 - Trasmissione messaggi urgenti

Art. 7.19 - Spese di soccorso ricerca/recupero

Art. 7.20 - Anticipo cauzione penale all'estero

Art. 7.22 - Esclusioni

Art. 7.23 - Responsabilità

Art. 7.24 - Restituzione di titoli di viaggio


BAGAGLIO

Sono assicurate contro furto, incendio, rapina, scippo, mancata riconsegna e/o danneggiamento da parte del Vettore tutte le cose che l'Assicurato prende con sé per il fabbisogno personale durante il viaggio, come pure il bagaglio spedito a mezzo di un'impresa di trasporto.


IL SERVIZIO DI TELECONSULTO MEDICO DI ASSISTENZA ALL'ESTERO "TRAVEL CARE" unisce in rete una serie di ospedali altamente specializzati in Italia e nel mondo con la Centrale Operativa d’Impresa permettendo all’assicurato di accedere a servizi di consulenza medico-specialistica on line.


COSA FARE IN CASO DI SINISTRO


Assistenza: In caso di sinistro di Assistenza contattare IMMEDIATAMENTE la Centrale Operativa d’Impresa che è in funzione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, telefonando al seguente numero:

800.279745 (dall'Italia)

+39.039.65546646 (dall'Estero)


Comunicando subito le seguenti informazioni:

  1. Nome e Cognome

  2. Numero di polizza 6001003765/D

  3. Motivo della chiamata

  4. Numero telefonico e/o indirizzo al quale sarà possibile contattarVi.


Altre garanzie:

I sinistri devono essere denunciati attraverso una delle seguenti modalità:

  1. Via internet (sul sito www.filodiretto.it sezione “Denuncia On- Line”) seguendo le relative istruzioni.

  2. Via telefono al numero 039/65546644


La corrispondenza o la documentazione andrà inviata a:

Filo diretto Assicurazioni S.p.A. Ufficio Sinistri - Via Paracelso, 14 - Centro Colleoni - 20864 AGRATE BRIANZA (MB)


In base alle norme generali e quelle che regolano ciascuna prestazione, occorre specificare correttamente il danno subito ed, al fine di accelerare i tempi di liquidazione, occorre allegare alla denuncia del sinistro la documentazione indicata in ciascuna prestazione assicurativa e di seguito riassunta:


IN CASO DI ASSISTENZA ALLA PERSONA

  1. certificato di pronto soccorso redatto sul luogo del sinistro che riporti la patologia, le prescrizioni, la prognosi e la diagnosi medica e che certifichi la tipologia e le modalità della malattia e/o dell’infortunio subito;


IN CASO DI SPESE MEDICHE

  1. certificato di pronto soccorso redatto sul luogo del sinistro che riporti la patologia, le prescrizioni, la prognosi e la diagnosi medica e che certifichi la tipologia e le modalità della malattia e/o dell’infortunio subito;

  2. in caso di ricovero, copia completa della cartella clinica;

  3. prescrizione medica e originale delle notule, fatture, ricevute per le spese sostenute;

  4. prescrizione medica per l’eventuale acquisto di medicinali, con le ricevute originali dei farmaci acquistati.


IN CASO DI FURTO O DANNO AL BAGAGLIO

  1. biglietto aereo (unitamente al contrassegno del bagaglio);

  2. denuncia con il visto dell'Autorità di polizia del luogo dove si è verificato il fatto, riportante le circostanze del sinistro e l'elenco degli oggetti rubati, il loro valore e la data di acquisto;

  3. reclamo presentato al vettore o all'albergatore eventualmente responsabile;

  4. lettera di reclamo inviata al vettore aereo con la richiesta di risarcimento e la lettera di risposta del vettore stesso;

  5. fatture, scontrini dei beni acquistati o perduti (in mancanza elenco, data, luogo d'acquisto e il loro valore);

  6. giustificativi delle spese di rifacimento dei documenti di identità se sostenute;

  7. fatture di riparazione ovvero dichiarazione di irreparabilità dei beni danneggiati redatta su carta intestata da un concessionario o da uno specialista del settore.

  8. nel caso di mancata consegna e/o danneggiamento dell'intero bagaglio o di parte di esso consegnato al vettore aereo, P.I.R (rapporto irregolarità bagaglio) effettuato immediatamente presso l'ufficio aeroportuale;


NOTA IMPORTANTE

Occorre sempre fornire all’Impresa gli originali delle fatture delle riparazioni nonché gli originali di ogni spesa sostenuta a seguito del sinistro.

L’Impresa si riserva il diritto di richiedere ogni ulteriore documentazione necessaria per una corretta valutazione del sinistro denunciato. La mancata produzione dei documenti sopra elencati, relativi al caso specifico può comportare la decadenza totale o parziale del diritto al rimborso. · E’ necessario comunicare all’Impresa ogni modifica del rischio che dovesse intervenire successivamente alla stipula del contratto. Ricordarsi che il diritto all’indennizzo si prescrive trascorsi due anni dall’ultima richiesta scritta pervenuta all’Impresa in merito al sinistro. (Art. 2952 Codice Civile).


IMPORTANTE! In ogni caso di sinistro insieme alla documentazione, l’assicurato invia all’Impresa gli estremi del conto corrente su cui desidera che venga accreditato il rimborso o l’indennizzo (numero di conto corrente, banca, indirizzo, numero di agenzia, codici ABI, CAB e CIN).


Per eventuali reclami scrivere a:

Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Reclami Centro Direzionale Colleoni - Via Paracelso, 14 20864 Agrate Brianza – MB - fax 039/6892199 - reclami@filodiretto.it


In caso di mancato riscontro scrivere a:

ISVAP - Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale, 21 - 00187 ROMA (RM)





GARANZIA ANNULLAMENTO VIAGGIO: FILODIRETTO EASY  FACOLTATIVA ED A PAGAMENTO

Al momento della prenotazione è possibile, su specifica richiesta, sottoscrivere la Garanzia “Annullamento Viaggio”, stipulando la polizza FILODIRETTO EASY. La quale rimborsa le penali trattenute dal Tour Operator, se l’assicurato rinuncia alla partenza per una delle motivazioni sotto riportate.


ART. 4.1 – OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE

L’Impresa indennizzerà, in base alle condizioni della presente polizza, l’Assicurato ed un solo compagno di viaggio purché assicurato ed iscritto allo stesso viaggio, il corrispettivo di recesso derivante dall’annullamento dei servizi turistici, determinato ai sensi delle Condizioni Generali di contratto, che sia conseguenza di circostanze imprevedibili al momento della prenotazione del viaggio o dei servizi turistici determinate da:

  1. decesso, malattia o infortunio dell'Assicurato o del Compagno di viaggio del loro coniuge/convivente

  2. More uxorio, genitori, fratelli, sorelle, figli, suoceri, generi, nuore, nonni, zii e nipoti sino al 3° grado di parentela, cognati, Socio contitolare della Ditta dell'Assicurato o del diretto superiore, di gravità tale da indurre l'Assicurato a non intraprendere il viaggio a causa delle sue condizioni di salute o della necessità di prestare assistenza alle persone sopra citate malate o infortunate.

  3. danni materiali all'abitazione, allo studio od all'impresa dell'Assicurato o dei suoi familiari che ne rendano indispensabile e indifferibile la sua presenza;

  4. impossibilità dell’Assicurato a raggiungere il luogo di partenza a seguito di gravi calamità naturali dichiarate dalle competenti Autorità;

  5. guasto o incidente al mezzo di trasporto utilizzato dall’assicurato che gli impedisca di raggiungere il luogo di partenza del viaggio;

  6. citazione in Tribunale o convocazione a Giudice Popolare dell’Assicurato, avvenute successivamente alla prenotazione;

  7. furto dei documenti dell’Assicurato necessari all’espatrio, quando sia comprovata l’impossibilità materiale del loro rifacimento in tempo utile per la partenza

  8. impossibilità di usufruire da parte dell’Assicurato delle ferie già pianificate a seguito di nuova assunzione o licenziamento da parte del datore di lavoro;

  9. impossibilità di raggiungere la destinazione prescelta a seguito di dirottamento causato da atti di pirateria aerea;

  10. impossibilità ad intraprendere il viaggio a seguito della variazione della data: della sessione di esami scolastici o di abilitazione all’esercizio dell’attività professionale o di partecipazione ad un concorso pubblico;

  11. impossibilità ad intraprendere il viaggio nel caso in cui, nei 7 giorni precedenti la partenza dell’Assicurato stesso, si verifichi lo smarrimento od il furto del proprio animale (cane e gatto regolarmente registrato) o un intervento chirurgico salvavita per infortunio o malattia subito dall’animale.


In caso di sinistro che coinvolga più Assicurati iscritti allo stesso viaggio, l’Impresa rimborserà tutti i familiari aventi diritto e uno solo dei compagni di viaggio alla condizione che anch’essi siano assicurati.


ART 4.2 – MASSIMALE, SCOPERTO, FRANCHIGIE

L'assicurazione è prestata fino al costo totale del viaggio entro il massimale per Assicurato indicato nella scheda di polizza (compresi i costi di gestione pratica, gli adeguamenti carburante, le fees di agenzia, le tasse aeroportuali non rimborsabili, gli adeguamenti carburante ed i visti) Gli indennizzi avverranno previa deduzione di uno scoperto a carico dell’Assicurato pari al 15% da calcolarsi sul corrispettivo di recesso (penale) applicato. Tale scoperto non potrà essere inferiore ad Euro 50,00 per Assicurato. Lo scoperto non verrà applicato nei casi di decesso o ricovero ospedaliero.


ART 4.3 – OBBLIGHI DELL'ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO

L’Assicurato o chi per esso è obbligato, entro le ore 24 del giorno successivo al giorno dell’evento (intendendosi per tale il manifestarsi delle cause che determinano l’annullamento del viaggio), a fare immediata denuncia telefonica contattando il numero verde 800.335747 oppure al numero 039.6554.6646 attivo 24 ore su 24 o ad effettuare la Denuncia On–Line mezzo internet sul sito www.filodiretto.it sezione “Denuncia On–Line” seguendo le relative istruzioni. L’Assicurato è altresì obbligato a comunicare l’annullamento del viaggio o dei servizi turistici acquistati al Tour Operator organizzatore e/o all'Agenzia di Viaggio presso la quale si è conclusa la prenotazione. Nel caso in cui l’Assicurato si trovi nelle condizioni di rinunciare al viaggio per malattia o infortunio, senza ricovero ospedaliero, la Centrale Operativa provvederà, con il consenso dell’Assicurato, ad inviare gratuitamente il proprio medico fiduciario al fine di certificare che le condizioni dell’Assicurato siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e per consentire l’apertura del sinistro attraverso il rilascio da parte del medico dell’apposito certificato. In questo caso il rimborso verrà effettuato applicando lo scoperto indicato nell’articolo 4.2. L’impresa, a fronte della sopracitata richiesta da parte dell’Assicurato, si riserva il diritto eventualmente di non inviare il proprio medico fiduciario; in questo caso l’apertura del sinistro verrà effettuata direttamente dal medico della Centrale Operativa. Anche in questo caso il rimborso verrà effettuato con l’applicazione dello scoperto indicato nell’articolo 4.2. Qualora l'Assicurato non consenta all’Impresa di inviare gratuitamente il proprio medico fiduciario al fine di certificare che le condizioni dell’Assicurato siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e/o non denunci il sinistro entro le ore 24.00 del giorno successivo il giorno dell'evento (mezzo internet o telefonicamente), lo scoperto a suo carico sarà pari al 25% tranne nei casi di

Morte o ricovero ospedaliero. L’Assicurato deve consentire all’ Impresa le indagini e gli accertamenti necessari alla definizione del sinistro nonché produrre alla stessa, tutta la documentazione relativa al caso specifico liberando, a tal fine, dal segreto professionale i Medici che lo hanno visitato e curato eventualmente investiti dall’esame del sinistro stesso.


L’inadempimento di tali obblighi e/o qualora il medico fiduciario dell’Impresa verifichi che le condizioni dell’Assicurato non siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e/o in caso di mancata produzione da parte dell’assicurato dei documenti necessari all’Impresa per la corretta valutazione della richiesta di rimborso possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo.


IMPORTANTE: L’indennizzo spettante all’Assicurato è pari al corrispettivo di recesso (cioè alla penale prevista dal contratto di viaggio, nel caso di cancellazione dello stesso), calcolato alla data in cui si è manifestato l’evento, ovvero il verificarsi delle circostanze che hanno determinato l’impossibilità ad intraprendere il viaggio. L’eventuale maggior corrispettivo di recesso, addebitato dal Tour Operator in conseguenza di un ritardo da parte dell’Assicurato nel segnalare l’annullamento del viaggio al Tour Operator resterà a carico dell’Assicurato.



COSA FARE IN CASO DI SINISTRO

Per richiedere il rimborso l’Assicurato deve denunciare il sinistro entro le ore 24.00 del giorno successivo il giorno dell’evento, chiamando il seguente numero verde attivo 24 ore su 24: 800 33 5747 - Oppure: 039/65 54 66 46


Per le richieste di rimborso l’Assicurato deve indirizzare la sua corrispondenza a:

Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Sinistri - Via Paracelso, 14 -  Centro Colleoni - 20864 AGRATE BRIANZA (MB)


In caso di annullamento viaggio

  1. in caso di malattia o infortunio, certificato medico attestante la data dell’infortunio o dell’insorgenza della malattia, la diagnosi specificata e i giorni di prognosi;

  2. in caso di ricovero, copia della cartella clinica;

  3. in caso di decesso, il certificato di morte;

  4. in caso di incidente al mezzo di trasporto copia della constatazione amichevole di incidente (C.I.D) e/o verbale dei vigili;

  5. estratto conto di conferma prenotazione al viaggio;

  6. fattura relativa alla penale addebitata;

  7. programma e regolamento del viaggio;

  8. ricevute (acconto, saldo, penale) di pagamento del viaggio;

  9. documenti di viaggio

  10. contratto di prenotazione del viaggio

  11. numero della polizza.


MODALITÀ DI ADESIONE ALLA GARANZIA ASSICURATIVA ANNULLAMENTO VIAGGIO:

Ciascun Cliente all’atto della prenotazione sarà tenuto ad effettuare il pagamento in base al costo individuale del viaggio/soggiorno


Avvertenza

La presente nota è un documento che ha solo valore e scopo informativo e non già contrattuale. Le Condizioni nella loro integrità sono consultabili sul sito www.etlimtravel.it o desunti dal certificato assicurativo che verrà consegnato al Viaggiatore insieme ai documenti di viaggio. Si consiglia di prenderne attenta visione perché solo ed esclusivamente quelle hanno valore contrattuale.



 
COSA FARE in caso di sinistro .
  iscriviti alla newsletterii   http://www.etlimtravel.it/pg004.html